TO SEE - studio di consulenza Mantone

Vai ai contenuti
Tre libri  d'Autore
__________________________________________________________________________
         
Le regole di una lettura soporifera sono più semplici da seguire di   quelle che dovrebbero aiutarci a restare svegli mentre leggiamo. Mettetevi a   letto in una posizione comoda, assicuratevi che la luce sia scarsa così da   causar­vi un leggero affaticamento degli occhi,   scegliete un libro che sia o terri­bilmente difficile oppure   terrìbilmente noioso in ogni   caso un libro di cui non vi importa molto — e vedrete   che vi addormenterete dopo pochi minuti. Coloro che sono soliti rilassarsi con   un libro non devono aspetta­re nemmeno il calare della notte. Una sedia comoda   nello studio può sem­pre essere utile.
  
Purtroppo le regole per restare svegli non sono il contrario di quelle   che abbiamo appena enunciato.
  
È possibile restare svegli mentre si legge seduti su una sedia particolar­mente   comoda o anche a letto così come si sa che sono   molte le persone che restano sveglie fino a tarda notte per leggere con una luce molto fioca. Che cos’è che fa   restare svegli i lettori a lume di candela? Una cosa, certa­mente, fa molta differenza per loro, sia che leggano o meno il libro che hanno davanti.
  
Se riuscite o meno a restare svegli dipende in gran parte dal vostro   obiettivo di lettura. Se vi proponete di trarre profitto dal libro crescere in qualche modo nettamente e   nello spirito , dovete essere   svegli. Ciò si­gnifica che dovete leggere il più   attivamente possibile. Significa anche che   dovete fare uno sforzo che si spera sarà ripagato.

Tratto da "Come leggere un libro"
              by Mortimer j. Adler & Charles Van Doren
       
 

Connection economy.
Come diventare il re del tuo mercato
Copertina flessibile – 27 feb 2016
di Simone Brancozzi (Autore)

Sapevi che sta iniziando la più grande rivoluzione economica della storia? Lo sai che stiamo entrando in una nuova era economica, in cui nulla sarà più come prima? Questo libro è una guida scientifica per saperla cavalcare. Gli imprenditori e i professionisti di oggi sono confusi. Da un lato, vorrebbero combattere la crisi e vincerla; dall'altro, non sanno come fare perché non sanno affrontare il cambiamento. Connection Economy è la formula magica per abbracciare il futuro e ridare slancio al tuo business! Il prof. Simone Brancozzi ti mette in mano tutti gli strumenti necessari, offrendoti una guida semplice, chiara e completa, per capire come avere successo in un'economia sempre più tecnologica ed interconnessa. Grazie a questo imperdibile libro: Capirai come sta cambiando il modo di comunicare fra produttori e consumatori; Imparerai a sviluppare idee innovative sul tuo business; Scoprirai quali sono le tendenze dell'economia del futuro; Capirai perché è importante creare una tribù; Scoprirai quali sono i segreti del web marketing; Imparerai a comunicare attraverso tutti i principali social network in modo efficace; Alla fine, saprai costruire il tuo sistema di web marketing, per trovare nuovi clienti ed estendere la tua presenza sul Web. Allora cosa aspetti!? Scopri come diventare re del tuo mercato!!!





La terza rivoluzione industriale
di Jeremy Rifkin (Autore),‎ Paolo Canton (Traduttore)
Il petrolio e gli altri combustibili fossili, le fonti energetiche su cui si basa l'odierno stile di vita nei paesi dell'Occidente, sono in via di esaurimento, e le tecnologie da essi alimentate stanno diventando obsolete. Intanto, i mali che affliggono il mondo globalizzato - crisi economica, disoccupazione, povertà, fame e guerre - sembrano aggravarsi anziché risolversi. A peggiorare le cose, si profila all'orizzonte un catastrofico cambiamento climatico provocato dalle attività industriali e commerciali ad alte emissioni di gas serra, e che già entro la fine di questo secolo potrebbe mettere a repentaglio la vita dell'uomo sul pianeta. La nostra civiltà, quindi, deve scegliere se continuare sulla strada che l'ha portata a un passo dal baratro, o provare a imboccarne coraggiosamente un'altra. E non ha molto tempo per farlo. Dopo trent'anni di studi e di attività sul campo, Jeremy Rifkin decreta la fine dell'era del carbonio e individua nella Terza rivoluzione industriale la via verso un futuro più equo e sostenibile, dove centinaia di milioni di persone in tutto il mondo produrranno energia verde a casa, negli uffici e nelle fabbriche, e la condivideranno con gli altri, proprio come adesso condividono informazioni tramite Internet. Questo nuovo regime energetico, non più centralizzato e gerarchico ma distribuito e collaborativo, e che segnerà il passaggio dalla globalizzazione alla «continentalizzazione », dovrà poggiare su cinque pilastri: la definitiva scelta dell'efficienza energetica e delle fonti rinnovabili; la trasformazione del patrimonio edilizio in impianti di microgenerazione; l'applicazione dell'idrogeno e di altre tecnologie di immagazzinamento dell'energia in ogni edificio; l'unificazione delle reti elettriche dei cinque continenti in una inter-rete per la condivisione dell'energia; la riconversione dei mezzi di trasporto, pubblici e privati, in veicoli ibridi elettrici e con cella a combustibile per acquistare e vendere energia.

Ma, per risultare decisiva, questa «democratizzazione » dell'energia dovrà essere accompagnata da una rivoluzione culturale, il cui primo obiettivo sarà lo sviluppo di una «coscienza biosferica»: «Solo quando cominceremo a pensarci come un'estesa famiglia globale, che non include solo la nostra specie ma anche tutti i nostri compagni di viaggio nel cammino evolutivo della terra, saremo in grado di salvare la nostra comune biosfera e rinnovare il pianeta per le future generazioni».
Chi può dirlo
che sia sfortuna
o fortuna?
A dicembre nelle migliori librerie e disponibile in versione eBook!!
ADDRESS
___________________
Via Del Ricordo,2,
20128 Milano
(Mi)
TELEPHONE
________________________
+39 348 6621001
________________________________________
EMAIL: info@mantone.it
________________________
BLOG
Torna ai contenuti